2012 –

Quodlibet Compagnia Extra

quodlibet_img_0722.jpg
quodlibet_img_0723.jpg
quodlibet_img_0725.jpg
quodlibet_img_0726.jpg
quodlibet_img_0727.jpg
quodlibet_img_1224.jpg
quodlibet_img_0851.jpg

Matilde​+​Barbara​+​Federico​+​Paola​+​Jacopo​+​Valentina

Quando Ermanno Cavazzoni, da tempo caro amico del nostro atelier, ci ha proposto di collaborare alla realizzazione delle copertine della collana Compagnia Extra da lui diretta per la prestigiosa casa editrice Quodlibet, tutto l’Atelier è rimasto senza fiato, con il cuore in gola in attesa della prima uscita.
Per di più la prima era proprio con Celati, come dire un papà elettivo per il nostro atelier, uno che non fai fatica ad immaginartelo lì con noi a fantasticare davanti a uno di quei bestioni che come per incanto affiorano nei lunghi pomeriggi di atelier.
Uscito il libro siamo andati in gita in libreria, la più grande di Reggio, tutti insieme, per vederlo negli scaffali.
Lui invece ci aspettava in vetrina, come in un bel film, come i racconti che spesso nascono così, in atelier, lasciando che le cose vadano come devono andare, occhi per vedere e orecchie per sentire…
Siamo entrati per comprarci la prima copia, per tenerlo in mano e vedere l’effetto che fa.

Che i ragazzini dell’atelier, ben orchestrati, posseggano potenza per lasciar emergere un ricchissimo e inedito patrimonio immaginativo, è stata una scoperta precoce, dei primi anni sperimentali di atelier.
E di libri fatti con i nostri disegni ne abbiamo già mandati alle stampe parecchi.
Tuttavia una vera e propria collaborazione per la grafica di una casa editrice è uno sviluppo ben più concreto, che apre al futuro.
La prova fattiva che in tempi prossimi l’atelier potrebbe finalmente presentarsi al mondo non solo come compendio alla terapia clinica della Neuropsichiatria Infantile ma soprattutto come percorso di formazione, lavorativo e professionale per gli stessi ragazzini con problemi….beh, è davvero il secondo tempo del miglior film dell’atelier.

Luca Santiago Mora