2024 –

Die Werkstatt [L’ officina], Richard Saltoun, Rome

Mostra personale, Richard Saltoun, Roma, Curata da Eva Brioschi

rsg_ade_installation_view_rome11.jpg
rsg_ade_installation_view_rome39.jpg
rsg_ade_installation_view_rome36.jpg
rsg_ade_installation_view_rome44.jpg
rsg_ade_installation_view_rome40_mousse.jpg
rsg_ade_installation_view_rome42_mousse.jpg
rsg_ade_installation_view_rome26.jpg
rsg_ade_installation_view_rome22.jpg
rsg_ade_installation_view_rome12.jpg

“A little light, like a rushlight, to lead back to splendour.”

—E. Pound, Canto CXVI

Il 18 gennaio 2024, presso la sede italiana della Richard Saltoun Gallery, abbiamo inaugurato la nostra prima mostra romana: Die Werkstatt [L’Officina], a cura di Eva Brioschi.

L’esposizione presenta un corpus di disegni e studi collegati a Die Goldkammer, monumentale ciclo di disegni a foglia oro realizzato su pannelli preparati ad intonaco e collocato all’interno di Palazzo Nuñez Torlonia, a pochi passi dalla galleria. 

La mostra è stata concepita come un viaggio dall'interno all'esterno, dal micro al macro, dalla galleria al palazzo. Un corridoio all’interno dello spazio espositivo ospita sette Piccole Cellule Madri, origine e punto di partenza di una struttura organica. Procedendo a ritroso verso l’ingresso della galleria, le figure si ingrandiscono, gli animali si evolvono e le superfici si arricchiscono facendosi sempre più articolate.

In occasione della mostra - visitabile fino al 2 marzo - è stato realizzato anche un leporello, formato scelto dalla curatrice per rappresentare visivamente il leitmotiv alla base del progetto espositivo, uno spartito di contrappunti tra micro e macro, parte e intero, dentro e fuori.